in

BREAKING BAD: in lavorazione un film tratto dalla serie su WALTER WHITE

Bryan Cranston rivesitrebbe i panni di Walter White in un film ambientato nell'universo di Breaking Bad?
Bryan Cranston rivesitrebbe i panni di Walter White in un film ambientato nell'universo di Breaking Bad?

Stamattina il risveglio è stato accompagnato da una notizia bomba. Alcuni uccellini hanno riportato la buona nuova secondo cui è in lavorazione un film tratto dalla pluripremiata serie “Breaking Bad”. Non si sa molto di questo progetto. Non si sa se sarà un prodotto pensato per il cinema o la televisione, né tantomeno se il cast sarà lo stesso della serie originale. L’unica cosa certa è che verrà scritto e probabilmente diretto da Vince Gilligan, creatore della serie e del suo più recente spin-off “Better Call Saul”. Benché le fonti di Hollywood Reporter non abbiano lasciato trapelare molte altre informazioni, il solo pensiero di un film sull’universo di Walter White è sufficiente a mandare in visibilio i fan.

Sembra essere in lavorazione un film tratto dalla pluripremiata serie “Breaking Bad”.

La notizia è fresca fresca, ma non sorprenderebbe se nei prossimi giorni iniziassero già a fioccare teorie e speculazioni su questo argomento. L’ultima puntata di “Breaking Bad”, andata in onda in America cinque anni fa, ha lasciato un vuoto incolmabile nel cuore di milioni di fan. In quel periodo, il news feed di Facebook era tempestato da immagini di profilo che recavano la scritta “Goodbye” nello stile del logo della serie, accompagnate dall’hashtag #GoodbyeBreakingBad. E per quanto l’eccellente prequel “Better Call Saul” abbia in qualche modo offerto un nuovo rifugio agli sperduti amanti della serie, c’è chi si sente ancora inconsolabilmente orfano.

Le manovre commerciali rischiano di profanare il ricordo di un capolavoro come “Breaking Bad”.

Ovviamente, non mancano le perplessità e i timori che questo misterioso film possa trattarsi di un becero modo per emulare il successo della serie originale. Le manovre commerciali non portano quasi mai a prodotti artistici di spessore, soprattutto se rischiano di profanare il ricordo di un capolavoro definitivo come “Breaking Bad”. Ma per scoprirlo, non ci resta che attendere maggiori informazioni. Personalmente, non mi dispiacerebbe ritrovare sul grande schermo il personaggio di Jesse Pinkman. Senza fare spoiler, è quello che più meriterebbe un racconto a sé, tra i comprimari di Walter White. Ma chi può dire davvero cosa possi per la testa di Vince Gilligan? Aspettiamo conferme o smentite.

(FONTE: THE HOLLYWOOD REPORTER).

Scritto da Marco Baldini

Marco, 29 anni, Napoli.
Scrivo da quando ho imparato a scrivere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *